torna all'indice   note   tavola XVI.20   tavola XVI.22
TAV. XVI.21 - Neve al suolo e neve fresca rilevata presso le stazioni di rilevamento nivometeorologico della Provincia di Trento
(Inverno 2021/2022)
(cm)
StazioneDicembre 2021Gennaio 2022FebbraioMarzoAprile
Neve al suoloNeve frescaNeve al suoloNeve frescaNeve al suoloNeve frescaNeve al suoloNeve frescaNeve al suoloNeve fresca
Peio Tarlenta 6436611962475753566
Rabbi Fonti 17267-315--1226
San Martino di Castrozza 243626102543131435
Passo San Valentino 243313133063--1521
Viote di Monte Bondone 25269211648102331
Passo Valles 5754633169656596096
Paneveggio 22342116203353220
Panarotta 3119421058476016-15
Pampeago 3133372542543916n.d.43
Andalo 17211351146--112
Passo Sommo - Folgaria 1027158409-116
Predazzo - Gardoné 2635341744523332639
San Nicolò di Pozza di Fassa 2027259281821-818
Malga Marande - Passo Brocon 31472633164524439
Canal San Bovo – Lago di Calaita 143451474134525
Pian delle Fugazze 2540172513403-43
Malga Bissina 443233154249329969
Ciampac 5644703576626936880
Val Noana 223216111034---4
Passo Tonale 3752301434461631196
Passo San Pellegrino/Jouf de Sén Pelegrin 4443481852573961855
Ciampedié n.d.n.d.n.d.n.d.n.d.n.d.n.d.n.d.n.d.n.d.
Rumo 13225-5122-42
Presena 10670881775627351124161
Passo Rolle 6436611962475753566
Malga Val Cigolera 3034483854454624n.d.37
Rifugio Malga Trivena n.d.n.d.n.d.n.d.n.d.n.d.n.d.n.d.n.d.n.d.
Val Canali - Villa Welsperg 9317-4191-115
Fonte: PAT, Dipartimento Protezione Civile, Servizio Prevenzione Rischi, Ufficio Previsioni e Pianificazione
TAV. XVI.21

I dati inseriti nella Tavola sono frutto delle informazioni raccolte dall’Ufficio Previsioni e Pianificazione del Servizio Prevenzione Rischi della Provincia autonoma di Trento presso le sue principali stazioni di rilevamento nivometeorologico manuale.
Le rilevazioni del manto nevoso e le relative osservazioni iniziano generalmente verso fine novembre e terminano i primi giorni di maggio. In alcuni periodi della stagione di osservazione sussiste qualche problema di discontinuità nei rilievi, determinato soprattutto dalla indisponibilità del personale addetto o dalla difficoltà di raggiungimento della stazione soprattutto in condizioni meteo avverse.
Il numero dei giorni di rilevazione può variare sia tra stazione e stazione che tra mese e mese rendendo il confronto tra i dati sulla neve misurati nelle diverse stazioni non sempre corretto.
Dalla stagione nevosa 2012/2013 le statistiche sui dati dei campi neve vengono opportunamente corrette con stime degli spessori di neve fresca effettuate mediante i modelli di previsione meteorologica, sistemi di crowdsourcing e l'interpretazione dei dati della rete di monitoraggio comprensiva di nivometri.
Il valore della neve al suolo, espresso in cm, è un valore medio mensile sui giorni in cui si è osservata neve al suolo, quello della neve fresca è la sommatoria dell’altezza del manto nevoso misurato e/o stimato nel corso del mese.