torna all'indice   note   tavola XI.13   tavola XI.15
TAV. XI.14 - Superficie coltivata con metodo biologico per tipo di coltura (2003-2021)
(ettari)
Tipi di coltura20032010201520202021
Frutticole279,20269,55401,051.036,541.020,87
Vite65,56228,15686,241.302,021.368,00
Orticole/seminativi in rotazione142,42183,96264,58407,05398,90
Foraggere1.048,501.681,342.055,072.833,802.750,60
Pascolo2.288,952.009,682.379,393.125,454.388,41
Piccoli frutti11,0813,4615,5826,2328,78
Olivo6,3240,6345,5085,5888,01
Vivaismo7,334,985,363,554,82
Castagno30,1022,5517,7536,9843,50
Actinidia8,308,218,0613,6514,09
Noce1,785,848,6919,2022,27
Piante officinali2,046,1212,0510,2712,31
Altro (bosco/tare, incolti/siepi, ecc.)--2.193,979.578,0413.488,39
Totale3.891,584.474,478.093,2918.478,3623.628,95
Fonte: PAT, Servizio Agricoltura, Ufficio per le produzioni biologiche
TAV. XI.14

La coltivazione secondo il metodo dell’agricoltura biologica è un sistema complesso di produzione che prevede regole precise per la coltivazione, l’allevamento, nonché la trasformazione di prodotti agricoli. I prodotti agricoli sono ottenuti senza l’utilizzo di sostanze chimiche di sintesi, escludendo gli O.G.M., valorizzando l’ambiente e le risorse naturali, nel rispetto della stagionalità di ogni coltura, utilizzando nel miglior modo possibile le energie rinnovabili.
L’agricoltura biologica è attualmente disciplinata dal Regolamento CE 834/07 e per quanto riguarda la Provincia autonoma di Trento dalla Legge Provinciale 28 marzo 2003, n. 4.
L'applicazione del Reg. CE 834/07 è stata successivamente disciplinata con l’approvazione del Reg. CE 889/08.
In un secondo tempo, al fine di dare l’opportunità di certificazione biologica ad altri settori produttivi, sono stati approvati il Reg. CE 710/2009 che disciplina l’acquacoltura biologica ed il Reg. CE 203/2012 che stabilisce norme dettagliate sulla vinificazione biologica.