torna all'indice   note   tavola XI.17   grafico XI.1
TAV. XI.18 - Operatori prodotti agroalimentari di qualità D.O.P., I.G.P. e S.T.G.: trasformatori
al 31 dicembre per tipologia (2005-2020)
AnniFormaggiOrtofrutticoli e cerealiOli extravergine d'olivaAltri prodottiTotale
20053020--50
201019225-46
20151993334
20161992333
20171983535
20192284236
202022114239
Un trasformatore può svolgere una o più attività di trasformazione.
Fonte: Istat
TAV. XI.18

I marchi D.O.P., I.G.P. e S.T.G. sono assegnati in base a un apposito regolamento della Commissione europea (Regolamento UE n. 115/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio del 21 novembre 2012).
I prodotti a Denominazione di origine protetta (D.O.P.) sono costituiti da alimenti con peculiari caratteristiche qualitative dipendenti dal territorio in cui sono prodotti (dove devono svolgersi tutte le fasi della produzione e lavorazione).
L’Indicazione geografica protetta (I.G.P.) indica un marchio di origine attribuito a prodotti agricoli e alimentari per i quali la qualità, la reputazione o altra caratteristica sono dipendenti dal luogo di origine geografica (dove deve svolgersi almeno una fase del processo produttivo).
La Specialità tradizionale garantita (S.T.G.) è un marchio che tutela specialità agroalimentari che non dipendono dall’origine geografica ma da una composizione tradizionale del prodotto, da una ricetta tipica o da un metodo di produzione tradizionale.