torna all'indice   avvertenze capitolo   tavola XIII.15   tavola XIII.17
TAV. XIII.16 - Arrivi e presenze negli esercizi alberghieri per regione di provenienza (1985-2021)
Arrivi italiani
Regioni di provenienza1985200020052010201520202021
Piemonte 30.64149.91256.94960.80165.98652.02457.752
Valle d'Aosta 1.0421.4021.4132.0072.0501.3861.782
Lombardia 202.224298.869352.460394.654456.275378.698405.143
Trentino-Alto Adige 37.10038.54642.57652.90954.25048.50463.249
  Provincia di Bolzano10.31711.52113.04317.28819.61519.47222.986
  Provincia di Trento26.78327.02529.53335.62134.63529.03240.263
Veneto 130.119203.108219.533247.962306.959294.115296.483
Friuli-Venezia Giulia 22.00230.08828.84328.69834.11428.52532.622
Liguria 43.27355.32459.19856.85251.74436.20736.014
Emilia-Romagna 154.989224.638244.828260.890307.135277.227259.230
Toscana 76.672107.698120.066121.501140.834109.560106.023
Umbria 10.33423.98328.22831.29030.45226.49621.143
Marche 32.85362.50270.00873.73978.06056.71857.032
Lazio 103.200123.191146.655160.101152.162114.309108.472
Abruzzo 10.59316.64019.67218.67018.56012.35214.756
Molise 8113.0152.8462.9363.0442.0292.332
Campania 21.00929.74532.65634.16133.47423.27528.457
Puglia 28.03040.26443.60341.68040.34326.75634.779
Basilicata 1.7283.2903.8234.3533.9712.7103.455
Calabria 4.2539.6149.24810.1309.9718.2318.119
Sicilia 11.65717.77919.85820.75721.13115.46719.921
Sardegna 6.70412.54212.53212.89412.2206.84710.023
Italia929.2341.352.1501.514.9951.636.9851.822.7351.521.4361.566.787
Presenze italiane
Regioni di provenienza1985200020052010201520202021
Piemonte 132.848221.475236.804246.759233.931208.417209.850
Valle d'Aosta 3.4324.6004.1045.5104.9173.6234.775
Lombardia 1.233.6001.548.0001.677.4151.721.2531.670.1711.400.4901.460.727
Trentino-Alto Adige 198.876148.890162.819173.018152.942125.396165.979
  Provincia di Bolzano35.84135.13442.38849.04345.38142.93250.758
  Provincia di Trento163.035113.756120.431123.975107.56182.464115.221
Veneto 811.441984.442985.353964.898951.123861.598870.401
Friuli-Venezia Giulia 116.843139.328128.156111.884106.43992.03398.010
Liguria 325.609377.755385.234349.808286.330192.236180.912
Emilia-Romagna 915.4231.100.3151.140.9951.125.8751.124.945982.039943.282
Toscana 442.712589.204628.067608.803618.503516.198486.329
Umbria 56.566138.943155.619166.446146.243134.239100.819
Marche 212.860353.987369.637365.859353.741255.661257.693
Lazio 714.872781.300915.574987.770875.624668.805601.845
Abruzzo 53.62584.846100.45393.38285.40359.43764.374
Molise 3.81713.97513.77114.55013.4538.81010.156
Campania 119.941157.903166.295159.147144.85498.751108.367
Puglia 198.283271.729273.148234.850205.618134.559165.378
Basilicata 9.74717.94218.56520.66316.91111.92912.827
Calabria 21.72057.32949.41947.18341.96536.70928.107
Sicilia 68.082108.542119.081105.57594.02166.60671.397
Sardegna 48.05079.69776.26173.85262.72133.97944.185
Italia5.688.3477.180.2027.606.7707.577.0857.189.8555.891.5155.885.413
Fonte: Istat - ISPAT, Istituto di statistica della provincia di Trento
CAPITOLO XIII - AVVERTENZE

Il presente capitolo fornisce le più importanti informazioni riguardanti il fenomeno turistico che si suddivide in dati di struttura e dati di flusso.
La consistenza delle strutture ricettive è riportata con dettaglio comunale, mentre i flussi turistici sono riportati a livello provinciale, quando in serie storica, e come aggregati di comuni nelle comunità di valle e negli ambiti territoriali omogenei, quando riferiti all’anno.
Gli ambiti territoriali omogenei, definiti dalla Legge Provinciale dell’11 giugno 2002, n. 8 capo III art. 8, individuati con delibera n. 2.929 del 22 novembre 2002 e successive modifiche, rappresentano la nuova geografia territoriale della promozione turistica del Trentino. Essi non coprono l’intero territorio provinciale: nelle aree residuali continuano ad operare le Pro Loco ed i Consorzi di Pro Loco.
A seguito di tali variazioni e della diversa aggregazione dei Comuni non è più possibile il confronto con dati pubblicati per ambito, relativamente agli anni precedenti il 2005.
I comuni che non fanno capo ad alcun Ente di Promozione Turistica sono indicati con la dicitura “Zone fuori ambito”.
Il territorio del comune di Treville (prima Ragoli) é in parte nell’ambito di Madonna di Campiglio - Pinzolo - Val Rendena ed in parte tra le Zone fuori ambito.
A partire dall’Edizione 1996 la struttura ricettiva ed il relativo movimento turistico sono riportati suddivisi in comparti: alberghiero ed extralberghiero, che assieme costituiscono gli esercizi ricettivi; sono invece disgiunti struttura e movimento degli alloggi privati e delle seconde case, che in precedenza formavano parte integrante della cosiddetta “struttura extralberghiera”. La finalità principale di tale suddivisione è quella di rendere omogeneo il confronto con i dati pubblicati dall’Istituto nazionale di statistica, che non rileva il movimento turistico nelle seconde case.
Gli “esercizi extralberghieri” comprendono: campeggi, strutture alpinistiche, agritur, esercizi rurali, affittacamere e CAV (Case appartamenti per vacanze gestiti in forma imprenditoriale), Bed & Breakfast, ostelli, case per ferie (tra cui foresterie, istituti religiosi, colonie) e campeggi mobili.
I dati relativi agli occupati si riferiscono esclusivamente al settore alberghiero, sono frutto di una media mensile e vengono rilevati in parte attraverso indagine diretta sulle strutture e in parte attraverso dati amministrativi.