torna all'indice   note   tavola IX.14   tavola IX.16
TAV. IX.15 - Imprenditoria giovanile per forma giuridica e settore di attività economica dell'impresa (2021)
Settori di attività economicaSocietà di capitaleSocietà di personeImprese individualiCooperativeConsorziAltre formeTotale
RegistrateAttiveRegistrateAttiveRegistrateAttiveRegistrateAttiveRegistrateAttiveRegistrateAttiveRegistrateAttive
Agricoltura, silvicoltura e pesca86585899599511--111.0631.061
Estrazione di minerali da cave e miniere --------------
Attività manifatturiere 63612626177174------266261
Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata----22------22
Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti22111111----55
Costruzioni 1009524235285221111--654642
Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli137122595361559711--11813774
Trasporto e magazzinaggio 30305562611111--9998
Attività dei servizi alloggio e ristorazione 1018814312727326511----518481
Servizi di informazione e comunicazione 5044559796------152145
Attività finanziarie e assicurative 8822127126------137136
Attività immobiliari 222213123434------6968
Attività professionali, scientifiche e tecniche 6764981881881111--266262
Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese373522125125----22166164
Istruzione 65332121------3029
Sanità e assistenza sociale44226633----1515
Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento9755313111--334947
Altre attività di servizi 111176297296------315313
Imprese non classificate10302201012------2262
Totale7586043863383.6803.542111133774.8454.505
Fonte: Elaborazioni dell'Ufficio studi e ricerche della CCIAA su dati Unioncamere
TAV. IX.15

Si considerano imprese giovanili le imprese la cui partecipazione del controllo e della proprietà è detenuta in prevalenza da persone di età inferiore ai 35 anni. Il grado di partecipazione è desunto dalla natura giuridica dell'impresa, dall'eventuale quota di capitale sociale detenuta da ciascun socio e dalla percentuale di giovani presenti tra gli amministratori o titolari o soci dell'impresa. In generale si considerano giovani le imprese la cui partecipazione di giovani risulta complessivamente superiore al 50% mediando le composizioni di quote di partecipazione e di cariche amministrative detenute da giovani, per tipologia di impresa.

Le imprese registrate comprendono le imprese attive, inattive, sospese, liquidate, fallite e con procedure concorsuali in atto.

Per impresa attiva si intende l'impresa iscritta al Registro delle Imprese esercitante l'attività.